La struttura di viale Kennedy preda di ladri e teppisti sin dal momento della chiusura per lavori. La scorsa notte l’ennesima intrusione

È ormai bersaglio di ladri e vandali, la struttura di viale Kennedy, ex IV circolo didattico di Paternò, da settimane, ossia da quando è stata sgomberata e chiusa per lavori di riqualificazione, oggetto di diverse incursioni. La notte scorsa ignoti si sono introdotti nella scuola probabilmente attraverso un’apertura direttamente praticata su una parete esterna. Diverse le mura, infatti, interessate da fori, danneggiate pure porte e a qualche suppellettile, portati via cinque computer che si sommano alle razzie delle precedenti incursioni: un proiettore e altri strumenti didattici, oltre che  materiale edile della ditta che sta svolgendo i lavori.
«Stiamo sollecitando affinché la scuola – ha spiegato l’assessore alla Pubblica Istruzione, Valentina Campisano – riapra al più presto. Anche se parzialmente, quindi man mano che le aule vengono completate, una volta che è vissuta è più difficile che qualche malintenzionato possa introdursi e compiere danni. Ci preme insomma ripristinare la funzionalità».

paterno_iv_circolo_14_03_2017_2Stamani dopo la scoperta e il sopralluogo dei Carabinieri della locale Compagnia, gli assessori Campisano e Salvatore Messina, delegato alla Manutenzione, hanno constatato la situazione dei danni alla struttura. Indagini sono in corso per risalire ai responsabili di questo ennesimo atto delinquenziale.
Il profilarsi della situazione sembra ripercorrere la stessa storia di degrado e abbandono che negli anni scorsi ha vissuto la scuola dei Falconieri, la quale gradualmente, dopo aver subito reiterati furti e atti vandali è stata chiusa, e solo recentemente recuperata a seguito di un costoso finanziamento.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #devastazione #in evidenza #iv circolo #ladri #Paternò #quarto circolo #scuola #teppisti #vandali #viale kennedy