Sopralluogo del sindaco Naso. Si interverrà tramite Protezione civile

Verrà effettuato un primo intervento in tempi brevi in Contrada Romiti di Paternò, dove i residenti segnalano da tempo situazioni di forte disagio in un quartiere che è marginalizzato rispetto al resto del territorio. Ieri pomeriggio il sindaco Nino Naso ha effettuato un sopralluogo nella contrada che si trova a nord della statale 121 (direzione Schettino) non distante dal rifornimento Eni. Per raggiungere l’area bisogna percorrere una strada scoscesa ed in parte franata per effetto delle piogge dello scorso inverno che hanno finito per ridurre pericolosamente l’ampiezza della carreggiata. I residenti della zona, hanno ricevuto il primo cittadino con evidente entusiasmo e hanno esposto a più voci le carenze strutturali della zona.

Per cercare di cominciare a dare una risposta alle esigenze, gli ingegneri Elena Teghini ed Eugenio Ciancio, rispettivamente responsabili della Gestione del Territorio e dei Lavori Pubblici, hanno incontrato il Dipartimento provinciale della Protezione civile. Si è convenuto, come ha precisato anche il vicesindaco Ignazio Mannino, che si tratterà di un intervento modesto, non dispendioso e pertanto fattibile in tempi brevi: si potranno richiedere i fondi necessari direttamente alla Direzione della Protezione civile.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #contrada romiti #frana #in evidenza #intervento #nino naso #Paternò #protezione civile #sindaco #sopralluogo #strada