Si ripara il sacrilego gesto compiuto a ottobre, quando venne spezzato e portato via il corpo di Cristo dalla statua di Giovanni Paolo II

Verrà celebrata domani alle 17:30 nella chiesa del Santissimo Crocifisso di Paternò, detta chiesa nuova) una santa messa presieduta dal parroco, padre Alessandro Ronsisvalle, che vuol essere un momento di riparazione del gesto sacrilego perpetrato nello scorso mese di ottobre e che vide uno o più teppisti, rimasti anonimi, spezzare e portar via parte del crocifisso del pastorale retto dalla statua di papa Giovanni Paolo II, ubicata all’esterno della chiesa. Padre Ronsisvalle benedirà il nuovo crocifisso, che è stato donato dall’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Nino Naso, e che verrà collocato in sostituzione del precedente. In quell’occasione il parroco bollò come “vilipendio alla religione” l’offesa arrecata al crocifisso, che vide amputata la parte inferiore del corpo di Cristo, mai più ritrovata.

Hashtags #alessandro ronsisvalle #benedizione #chiesa nuova #crocifisso #furto #gesto sacrilego #in evidenza #padre #papa giovanni paolo ii #parroco #Paternò