Si conclude ne migliore dei modi la vicenda del professionista paternese scomparso mercoledì

Finale a lieto fine per la vicenda dell’architetto paternese Natale D’Oca che la scorsa settimana aveva fatto perdere le sue tracce, lasciando nell’angoscia la sua famiglia e l’intera città, nella quale è un professionista abbastanza consociuto. D’Oca ha fatto ritorno a casa nella giornata di venerdì. Dunque si sarebbe trattato di un allontanamento volontario.

Natale D’Oca, 55 anni, non aveva più dato notizie di sé mercoledì 23 marzo. A lanciare l’allarme era stato il fratello che lo aveva sentito telefonicamente e al quale aveva chiesto di occuparsi del figlio, per sopraggiunti motivi di lavoro che lo avrebbero costretto a ritardare. Dopo molte ora di assenza i familiari avevano presentato denuncia di scomparsa presso la Compagnia dei Carabinieri di Paternò. Poi la svolta col rientro a casa.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Natale D'Oca