Nota dei consiglieri Distefano e Lo Presti sui rifiuti, d’ogni tipo, presenti nell’area naturalistica

«Occorre tornare a puntare i riflettori sull’area che costeggia il territorio del fiume Simeto. Un sito che richiama da sempre l’interesse di naturalisti provenienti da ogni parte della Sicilia e non solo: un sito dove gli imprenditori agricoli hanno concentrato numerosi dei propri sforzi economici e produttivi». Lo scrivono in una nota i consiglieri comunali paternesi di #diventeràbellissima, Anthony Distefano e Giuseppe Lo Presti.

«Su quel sito, da tempo – proseguono –, sono tornate a dare cattiva mostra di sé ingenti quantità di rifiuti scaricate lì da gente irresponsabile e incurante di qualunque danno arrecato all’ambiente. Di recente, lungo la strada di Contrada “Sciddicuni” è stato anche impunemente scaricato dell’eternit con le particelle di polvere che rischiano di disperdersi nell’aria. Abbiamo già inviato la relativa segnalazione all’Arpa ed al Comune di Paternò. Quella dell’attenzione sull’area naturalistica del fiume Simeto – concludono Distefano e Lo Presti – resta un aspetto sul quale intervenire con determinazione e che deve coinvolgere istituzioni, imprenditori e associazioni cittadine per richiamare tutti ad una maggiore sensibilità e controllo».

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #bonifica #eternit #Paternò #rifiuti #Simeto #Ultime notizie