L’uomo non era a casa al controllo dei Carabinieri. Va in ospedale ma viene smascherato

I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato in flagranza di reato il 30enne Carmelo Asero del posto, poiché ritenuto responsabile di evasione. L’equipaggio della ”gazzella” dell’Aliquota Radiomobile ieri mattina non lo aveva trovato in casa dov’era ristretto ai domiciliari.
Avvertito telefonicamente da qualcuno che aveva visto arrivare i militari nella sua abitazione, l’uomo, per cercare una scusante plausibile al suo allontanamento arbitrario dal luogo di detenzione, ha inscenato un malessere recandosi al pronto soccorso dell’Ospedale Santissimo Salvatore di Paternò, luogo in cui è stato “smascherato” dal medico di guardia e rintracciato ed ammanettato dai Carabinieri. Asero, in attesa del giudizio per direttissima, è stato ricollocato agli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #carabinieri #carmelo asero #domiciliari #evasione #in evidenza