Lettera aperta dell’ex Presidente del Consiglio comunale: «Opportuna la partecipazione attiva di tutti coloro i quali si sentiranno disponibili ad elaborare e condividere un nuovo progetto di sviluppo»

A Paternò la scadenza elettorale si avvicina: 19 mesi ci separano dal giugno 2022 quando verranno rinnovati amministrazione e Consiglio comunale. Il primo a parlare delle amministrative è un politico di lungo corso, Alfio Virgolini, già presidente del Consiglio comunale che ha scritto una lettera aperta alla città che pubblichiamo integralmente.

Cari amici, ci siamo quasi, giunti alla conclusione di questo mandato elettorale, non volendo polemizzare su come o meno sia stata amministrata questa Città, credo fermamente che bisognerebbe fare una più attenta riflessione, analizzando cosa sarebbe meglio proporre, e quali soluzioni poter trovare insieme, per risolvere le tante problematiche che durante questi ultimi anni, hanno afflitto, martoriato e messo in ginocchio la nostra amata Paternò… ormai dimenticata!!!

A tal proposito, mi sento di esternare alcuni pensieri: per primo, quello di credere che solo attraverso la conoscenza delle proprie radici, sia possibile ricostruire un nuovo modello di sviluppo sostenibile, ovvero, quello che proietti la nostra comunità verso un futuro migliore; credo altresì, che sia possibile, anche il miglioramento delle condizioni generali di vita dei paternesi, attraverso un rilancio d’immagine della municipalità, creando un meccanismo di ottimizzazione dell’Ente Pubblico, dando il via ad un bando di concorso per assunzione di nuovo personale amministrativo, tecnico, contabile e di vigilanza.

Occorre maggiore chiarezza, e, sono certo che le future scelte amministrative andranno fatte da chi ama veramente questa Città. Ritengo assai giusto ed importante, che le molteplici prossime attività vadano rivolte esclusivamente ad un nuovo progetto mirato ad un percorso di sviluppo sociale, culturale ed economico, che verta esclusivamente a favorire la nostra comunità cittadina. A tal proposito, sarebbe opportuno, oltreché indispensabile, che a tutto ciò vi sia la partecipazione attiva di tutti coloro i quali si sentiranno disponibili ad elaborare e condividere un nuovo progetto di sviluppo della Città, che punti soprattutto a valorizzare il nostro territorio, salvaguardando il “Bene Comune”.

Concludo Cari amici questa mia lettera aperta, invitando tutti a fare la propria parte, siano essi “politici, associazioni o liberi cittadini”, ciascuno si rimbocchi le maniche ed insieme senza gelosie e/o veti incrociati, partecipi ad un dialogo costruttivo, proponendo idee innovative, atte a realizzare il futuro programma elettorale cittadino credibile e facilmente realizzabile, capace di risolvere le tante problematiche, (non con le inutili passerelle o presenzialismo), ma raggiungendo  obiettivi basati principalmente alla pianificazione territoriale, credendo ad una futura Amministrazione de “La Città che vorremmo… 2022”!!! Auguri di Buone Feste a tutti i miei concittadini, una prontissima guarigione a chi sia positivo al virus e riposino in pace le vittime decedute. Preghiamo la nostra amata Santa Barbara, affinché questa pandemia possa giungere alla fine.

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Alfio Virgolini #la città che vorremmo 2022 #Paternò #Ultime notizie