Il nuovo componente della giunta Mangano si occuperà di Manutenzione, Autoparco, Patrimonio e Protezione civile, per il neo assessore Messina

Ha giurato questa mattina il nuovo assessore della giunta paternese di Mauro Mangano, Salvatore Messina. La stanza del sindaco al quinto piano del Palazzo municipale, in zona Ardizzone, ha ospitato la cerimonia intorno alle 12. Le deleghe affidate a Messina, quarantacinquenne geometra paternese, sono: Protezione civile, Manutenzione, Autoparco e Patrimonio. Subentra, senza la delega allo Sport, all’ex assessore Alfredo Minutolo, recentemente dimessosi. Una nomina voluta, anche in questo caso come nel precedente, dal consigliere comunale Salvatore Comis, un componete di una maggioranza decisamente in bilico. L’ennesimo ingresso in giunta, dunque, da quasi cinque anni, in cui si sono avvicendati diverse personalità che hanno appoggiato, nel difficile lavoro di governo della città, Mangano. Una nomina che a meno di cinque mesi dalla fine della legislatura sembrava quasi superflua, invece il primo cittadino ha spiegato le motivazioni di questa scelta.

Sono le competenze tecniche del neo assessore che hanno suscitato l’interesse del sindaco Mangano, infatti il proposito dopo l’approvazione del bilancio comunale è quello di apportare tutta una serie di migliorie alla città, prima impossibili mancando le risorse finanziarie. Anche il neo assessore Messina nel mettersi a disposizione delle necessità di una popolosa città, spiega che non risparmierà il suo impegno partendo dalle cose più semplici fino alle più complesse in un lavoro congiunto con il resto dell’amministrazione.
«Come primo obiettivo interverremo – entra nel merito degli interventi da fare Messina – per porre rimedio a quelle situazioni ardue e ma che necessitano di interventi tangibili come la manutenzione del manto stradale in alcuni tratti viari e cose analoghe».

Hashtags #amministrazione comunale #assessore #comune #giunta municipale #giuramento #in evidenza #Mauro Mangano #Paternò #salvatore messina