I dissuasori ripristinano la rotatoria

C’era stata una vera e propria sollevazione popolare contro l’obbrobrio che campeggiava al centro di piazza regina Margherita di Paternò, lascito del Natale 2019, consistente in un’aiuola  con piante rinsecchite e delimitata da orribili mattoni di cemento. Dopo l’interessamento dei media e la spinta dei social, in questi giorni, finalmente, il centro dei “Quattro Canti” si presenta liberato dall’antiestetico orpello. Rimangono a delimitare il centro della piazza e a disegnare la rotatoria, i dissuasori di sosta e dell’antiestetico rondò restano, per fortuna, solo le foto. Qualcuno si chiede adesso: “E che ci mettiamo?”. Anche niente, piuttosto che scelte di dubbio gusto: d’altronde lo status quo non sarebbe in contraddizione con la storia della piazza e sarebbe in armonia con lo stile architettonico.

L’EVOLUZIONE DEI “QUATTRO CANTI”: DA COM’ERANO A COME SONO

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Paternò #piazza regina margherita #quattro canti #Ultime notizie