L’ultimo episodio ieri mattina, nella scuola dell’infanzia, che ha portato al ritardo delle attività scolastiche

Mattinata bagnata, quella vissuta ieri all’interno del III circolo didattico Moro di via Pietro Lupo a Paternò, a seguito di una perdita di acqua da un termosifone posto nel corridoio dell’istituto che ha fatto allagare anche le aule della scuola dell’infanzia. A scoprire l’allagamento, prima dell’ingresso degli studenti, è stato lo stesso personale Ata della scuola che si è subito messo all’opera per ripristinare la sicurezza e la vivibilità degli ambienti di studio. La pulizia della struttura, ha comunque portato all’inevitabile ritardo dell’inizio delle lezioni.

Rassicurazioni sono giunte da parte di Ezio Mannino, vicesindaco del comune paternese, il quale ha garantito l’impegno dell’amministrazione a provvedere ad «alleviare i disagi tamponando per queste settimane di freddo» ed alla sostituzione dell’intero impianto di riscaldamento alla chiusura dell’istituto. Questo non ha però tranquillizzato il dirigente Gianna Cafici che a tutela della sicurezza degli studenti annuncia di voler «prendere provvedimenti» se il problema non sarà risolto entro qualche giorno.

Secondo quanto appreso, sembrerebbe che quello di ieri non sia il primo caso di perdita di acqua da parte dei caloriferi ormai vetusti e che non riescono a mantenere le alte pressioni del sistema di riscaldamento. Prima delle festività natalizie, altri due episodi, avevano portato all’allagamento della segreteria didattica, della dirigenza, di un’aula ed il distacco di alcuni pannelli del cotrosoffitto. Questi fatti avevano spinto il dirigente scolastico a fermare il sistema di riscaldamento fin quando non fosse stata ripristinata la sicurezza dell’impianto.

Successivamente a questi episodi, la ditta di manutenzione, aveva sostituito il termostato al fine di immettere nel sistema di riscaldamento dell’acqua a temperatura e pressione minore e i due termosifoni che avevano portato all’allagamento, permettendo così la riattivazione della caldaia. Ma a quanto pare, alla luce degli episodi di ieri, questo non è bastato.

Hashtags #disagi #ezio mannino #gianna cafici #III circolo didattico Moro #in evidenza #Paternò #riscaldamenti