Sotto la lente le zone: Salinelle, Jungo, Monafria, Mulini, Trappetazzo e San Marco

In una lettera aperta al Sindaco di Paternò, Mauro Mangano, il Consigliere comunale Alfio Virgolini mette in rilievo lo stato di degrado presente in alcuni quartieri cittadini e chiede alcune misure: disinfestazioni, manutenzioni, scerbamento. Di seguito la missiva.

 

Al Sig Sindaco del Comune di Paternò
Oggetto: Lettera aperta
Zone: Salinelle, Jungo, Monafria, Mulini, Trappetazzo e San Marco
Dopo le mie tante interrogazioni, lettere aperte, incontri e confronti avuti con il primo cittadino, circa una serie di  inadempienze amministrative, sollecitando tematiche che riguardano interventi per i quali non sono mai arrivate risposte esaustive ai nostri concittadini.
Con questa missiva, ancora una volta mi permetto e con tanto rammarico, denunciare lo stato di degrado presente nei quartieri sopra citati, per i quali in questo periodo storico, occorrerebbe prestare più attenzione vista anche la presenza di numerosi visitatori, turisti ed esperti anche stranieri.

Caro Sindaco, per tutto ciò, il sottoscritto Alfio Virgolini, nella qualità di Consigliere Comunale di minoranza, a nome personale, del Comitato di Quartiere “Acque Grasse-Salinelle” e dei tanti cittadini residenti nelle suddette zone, sollecita questa Amministrazione Comunale affinché disponga e con urgenza l’adozione di tutti gli atti necessari, al fine di trovare ed al più presto le più idonee soluzioni afferenti alla risoluzione delle innumerevoli  problematiche che di seguito mi permetto elencare:
– interventi per il completamento nel nuovo parcheggio di via Bologna con bonifica dell’area circostante, creazione di spazio a verde, installazione di panche e parco giochi per bambini;
– interventi di disinfestazione, derattizzazione per presenza di ratti ed animali di varia natura;
– interventi di manutenzione, per l’eliminazione dei dossi presenti e pericolosi, causati dalle radici degli alberi esistenti;
– interventi di bonifica e rimozione dei tanti cumuli di rifiuti di varia natura, anche pericolosi, ormai da tempo giacenti in tutte quelle aree di attrazione turistico-culturale ed ambientale (vedi strada vecchi mulini);
– interventi di messa in sicurezza e riapertura delle ormai abbandonate e famose fontane “Acque Grasse ”;
– interventi di scerbamento, pulizia,  manutenzione delle strade e delle aiuole, ripristino manto stradale non asfaltato e potenziamento dell’impianto di illuminazione privo di sicurezza.

Caro Sindaco, in questo scorcio di fine mandato elettorale, si auspicano immediate risposte concrete atte a valorizzare dette zone periferiche.

Il Consigliere Comunale
Alfio Virgolini

Paternò 15/4/2016

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Alfio Virgolini #Consiglio Comunale #degrado #in evidenza #Paternò