Il sindaco Nino Naso ha colloquiato con i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil e con le rappresentanze dei lavoratori comunali

Doppio incontro con i sindacati, in questi giorni, da parte dell’amministrazione comunale paternese presieduta dal sindaco Nino Naso. Due giorni fa il primo cittadino si è intrattenuto a colloquiare con i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Giovanni Giuffrida, Giuseppe La Spina e Roberto Prestigiacomo. Al centro del vertice, fra l’altro, le emergenze legate a disabili e anziani, braccianti, lavoratori della Casa di Ospitalità “Salvatore Bellia”.
Ieri il primo cittadino ha incontrato le organizzazioni sindacali dei lavoratori municipali. Un tavolo tecnico, cui hanno partecipato il sindaco, l’assessore al personale Aldo Motta e i rappresentanti sindacali aziendali Angelo Corsaro e Francesco Rapisarda per la CISL,  Enzo Gulisano per la CGIL e Franco Sestito della FIALS.

Al centro delle riflessioni, le esigenze del personale e le problematiche interne. Questi gli obiettivi dell’incontro: analizzare l’organizzazione della macchina amministrativa, rivedere e migliorare la burocrazia interna, che presenta allo stato grosse criticità, riorganizzare gli uffici e tutto l’apparato burocratico, tentare di trovare ed assestarsi su livelli di “normalità”. Un importante momento di reciproca conoscenza e di confronto per riflessione sulle questioni interne al personale, un incontro  per cominciare a dipanare la matassa, di per sé sempre intricata, dell’apparato burocratico amministrativo.
«Sono cinque anni che manca la figura del segretario generale, sono molte le situazioni di cui bisogna riprendere le fila», ha affermato l’assessore Motta.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #amministrazione #comunale #giunta #in evidenza #incontro #municipale #nino naso #Paternò #sindacati #sindaco