La consigliera Conigliello, dopo la mancata nomina assessoriale, lascia la presidenza della commissione Cultura

La consigliera Barbara Conigliello

Vito Rau, Francesca Chirieleison e Luigi Gulisano sono i tre nuovi assessori della giunta paternese capitanata dal sindaco Nino Naso. Le nomine sono giunte dopo un lungo periodo di transizione, con le poltrone rimaste vuote a lungo, anche se il sindaco in una recente intervista a Yvii24 ha dichiarato «Ma io sono stato sempre presente», a voler ribadire che l’amministrazione è lui. Lunga gestazione, a testimonianza di una non facile composizione del quadro, e coperta sempre troppo corta da qualsiasi lato la si tirasse che, inevitabilmente, ha lasciato qualche scontento. Sempre il primo cittadino a Yvii24 aveva categoricamente escluso collegamenti fra la nomina degli assessori e la fatidica seduta consiliare sulle anticipazoni finanziarie, clamorosamente fallita per mancanza di numero legale, con l’opposizione che ha abbandonato l’aula ed alcuni consiglieri di maggioranza giunti pochi istanti dopo l’appello.

Coperta troppo corta, si diceva, una coperta che ha lasciato sguarnito un lato del Pd: la consigliera Barbara Conigliello, eletta con “Presenti sempre” (lista “refrain” dello slogan di Naso) ma indicata come appartenente alla galassia dem, ha infatti rassegnato le dimissioni dalla presidenza della commissione Cultura. Un mal di pancia che guarda in casa democratica, piuttosto che in casa del sindaco, poiché, a detta dei soliti ben informati, Conigliello era data fra i papabili assessori e, invece, poi le è stato preferito Gulisano. Proprio le dimissioni sarebbero conseguenza della mancata designazione in giunta.

Naso, presentando gli assessori, ha voluto allontanare lo “spettro” delle appartenenze parlando di «amministrazione senza simboli di partito». Ma nel Pd, che sembra aver concluso la “traversata del deserto” dopo le primarie vinte da Zingaretti, si iniziano a valutare le alleanze a tutti i livelli e a non tutti sarebbe gradito il supporto a una giunta con elementi della destra storica, seppur vestita da civismo. I dem presto dovrebbero comunque fare una valutazione sulla politica cittadina.
Per quanto concerne gli incarichi, Gulisano si occuperà di Lavori pubblici,  Chirieleison di Servizi sociali e Cultura, Vito Rau di Attività produttive e Agricoltura, Calenduccia di Sport, Turismo e Spettacolo.

Hashtags #amministrazione #Francesca Chirieleison #giunta #Luigi Gulisano #nino naso #Paternò #Ultime notizie #vito rau