I funerali del docente e cultore di storia locale sono stati celebrati questa mattina nella chiesa dal Santissimo Salvatore. Venerdì l’ultima uscita in occasione del “Recital di poesia” in onore di santa Barbara

Paternò in lutto, alla vigilia dei festeggiamenti in onore di santa Barbara, patrona della città, per l’improvvisa scomparsa del professore Vincenzo Fallica, cultore di storia cittadina, già docente di lettere presso il liceo “De Sanctis” di Paternò, past president della locale sezione di SiciliAntica. Il decesso è avvenuto sabato pomeriggio a causa di un arresto cardiaco, nella casa paternese del docente. I funerali sono stati celebrati stamattina nella Chiesa del Santissimo Salvatore. A officiare il parroco padre Antonino Tomasello. Presente il sindaco Nino Naso insieme ad altre autorità cittadine, SiciliAntica Paternò con in testa il presidente Mimmo Chisari ed il consigliere regionale Pippo Virgillito.

A ricordare la figura del docente sono stati il nipote e Pippo Virgillito. Il Premio “Sara Vittorio” 2017, già destinato prima della scomparsa a Vincenzo Fallica, verrà conferito alla sua memoria. L’ultima uscita pubblica del professore è avvenuta la sera prima della morte in occasione del “Recital di poesia” in onore di santa Barbara. Vincenzo Fallica, come ogni anno, ha dedicato, e letto, una poesia alla patrona della città: un’opera che diventa il lascito alle future generazioni. Sulla pagina Facebook di SiciliAntica Paternò si legge: «Che possa riposare in pace lassù sull’acropoli tanto ricordata nelle sue conferenze!».

 

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #cultore #decesso #in evidenza #morte #Paternò #scomparsa #siciliantica #storia #storico #vincenzo fallica