«Presentiamo una mozione per il rispetto delle norme e dei giovani»

Mozione consiliare a Paternò, della consigliera del MoVimento 5 Stelle Claudia Flammia, sul riavvio dell’iter procedurale per la costituzione della Consulta giovanile, i cui tempi, in base al regolamento di funzionamento, sono stati largamente superati. L’esponente pentastellato mira anche a facilitare l’ulteriore verifica dei requisiti di partecipazione all’Albo Comunale delle associazioni giovanili.

«In qualità di consigliere comunale, mi sembra doveroso dare un segnale anziché limitarci soltanto a ribadire il fallimento della sindacatura Naso, anche nell’ordinaria e semplice costituzione, con annesse verifiche, di una Consulta giovanile – scrive in una nota Claudia Flammia – . Per l’ennesima volta preferiamo dare un input, attraverso questo atto consiliare, cercando di risolvere una situazione a dir poco imbarazzante. Noi presentiamo una mozione per il rispetto delle norme e dei giovani. Ci auguriamo possa essere compresa da quest’amministrazione la perseveranza di chi crede in qualcosa e cerca di realizzarla con l’iter opportuno. Paternò ha bisogno di giovani e non è solo uno slogan da campagna elettorale», chiude la consigliera 5S.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #claudia flammia #Consiglio Comunale #consulta giovanile #mozione #Ultime notizie