La commemorazione della Passione, Morte e Risurrezione di Gesù Cristo avverrà attraverso 11 postazioni, scelte per rappresentare le 15 Stazioni della Via Crucis

Oggi, alle ore 18.00, presso la Galleria d’Arte Moderna di Paternò, verrà inaugurata la terza edizione di “Pascha”, la manifestazione che, ormai dal 2014, accompagna e arricchisce i tradizionali momenti liturgici della Pasqua vissuti dalla comunità paternese. Pascha 2016 è un evento organizzato dalla Pro Loco e dal Comune di Paternò, Assessorato alla Cultura. La grande novità di quest’anno sarà rappresentata dal coinvolgimento dell’Accademia delle Belle Arti di Catania e dell’Istituto Musicale Vincenzo Bellini. La direzione artistica dell’evento è affidata al direttore dell’Accademia di Belle Arti Virgilio Piccari, coadiuvato dalla prof.ssa Daniela Costa e da Gianni Latino.

Devozione, arte e cultura diventeranno le basi portanti di un calendario di eventi ricco e diversificato, che punta a valorizzare il patrimonio artistico e culturale, nonché le tradizioni religiose legate alla Pasqua, proprie della comunità paternese. La commemorazione della Passione, Morte e Risurrezione di Gesù Cristo avverrà attraverso 11 postazioni, scelte per rappresentare le 15 Stazioni della Via Crucis. In ognuna di esse il visitatore vivrà l’esperienza sacra e nel contempo potrà ammirare un vero e proprio museo diffuso, costituito da opere realizzate da artisti locali e dagli studenti dell’Accademia di  Belle Arti di Catania, accompagnati dalla musica dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini, che saranno presenti al Castello Normanno, all’ex convento di San Francesco alla Collina e al Pantheon.

Hashtags #Pascha #Pasqua #Paternò