L’uomo, già ammonito, minaccia e malmena la donna e la bambina

I Carabinieri della Stazione di Paternò hanno arrestato un 32enne, paternese, dando esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Catania. L’Autorità Giudiziaria concordando in pieno con le risultanze investigative fornite dai Carabinieri ha ritenuto l’uomo responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.
In particolare, i militari hanno accertato che l’uomo, pur essendo stato già ammonito, ha continuato per oltre un mese a maltrattare l’ex moglie e la figlia minore di quest’ultima minacciandole di morte ed in alcune circostanze le ha anche picchiate, cagionando loro un perdurante e grave stato d’ansia, con continue paure e timori,  e costringendole  a cambiare le abitudini di vita. L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere catanese di Piazza Lanza, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Hashtags #arresto #carabinieri #convivente #famiglia #figlia #in evidenza #malmena #Paternò #picchia #violenza