L’esercizio commerciale era stato preso di mira dai rapinatori già nel mese di agosto

Dopo la rapina dello scorso mese di agosto, nella serata di ieri è stato nuovamente preso di mira dai rapinatori il supermarket PaghiPoco di Paternò, di via Fonte Maimonide. Ad entrare in azione intorno alle 19:00, due soggetti che sono giunti a bordo di uno scooter, con il volto coperto e con in mano una pistola. Secondo le prime ricostruzioni, i due avrebbero fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale dirigendosi velocemente verso le casse e minacciando con l’arma i cassieri, intimandoli a farsi consegnare l’incasso presente nelle casse. Uno dei due, avrebbe anche esploso in aria un colpo di pistola, probabilmente per evitare che qualcuno tentasse di fermarli, prima di fuggire via a bordo del mezzo a due ruote con il quale erano arrivati nel piazzale del market. I Carabinieri della locale compagnia, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare che i due avevano già fatto perdere ogni traccia. Al vaglio degli inquirenti, le immagini di videosorveglianza che potrebbero fornire elementi utili per le indagini. Ancora da quantificare il bottino portato via dai rapinatori.

Hashtags #armi #carabinieri #in evidenza #paghipoco #rapina