Nominati anche i componenti del Comitato Tecnico-scientifico

La sezione “Iblamajor” di Paternò, dell’Archeoclub d’Italia, ha rinnovato parte del suo direttivo con l’integrazione dei due componenti mancanti. Nella prima seduta utile si sono determinate le seguenti cariche associative votate all’unanimità. Pertanto il Consiglio Direttivo è così composto: Francesco Finocchiaro (presidente) Luigi Fallica (vice presidente) Luca Befumo (segretario) Angelo Perri (tesoriere) Massimo Scalisi (consigliere). Sempre all’unanimità il Consiglio Direttivo ha nominato i 10 membri del Comitato Tecnico-Scientifico della sede Archeoclub d’Italia, denominata “Iblamajor” le seguenti personalità, per meriti culturali, scientifici e artistici:

Antonio Arena, docente
Domenico Arcoria, medico (socio)
Letizia Blanco, archeologa (socio)
Rosa Caponetto, docente universitario
Salvo Caruso, geologo (socio)
Davide Comunale, archeologo
Francesco Giordano, storico e docente (socio, con funzione di presidente del CTS)
Barbaro Messina, artista
Giuseppe Mirenda, architetto (socio)
Antonino Viola, scenografo.
Cordialmente

Hashtags #archeoclub #iblamaior #Paternò