Nuovo video diffuso dal sindaco Naso che mostra un cittadino disfarsi nella maniera meno opportuna dell’immondizia

Nuovo incivile multato a Paternò per l’abbandono di rifiuti in strada. Il verbale dei Vigili urbani è stato possibile grazie all’occhio della telecamera: il sevizio di videosorveglianza ha infatti permesso di identificare e successivamente multare un cittadino (dalle immagini poco chiare sembrerebbe una donna) che si sbarazza di diversi sacchi d’immondizia in uno slargo di via Sella. Il caso ne segue altri avvenuti nelle ultime settimane. La dinamica è sempre uguale: si arriva sul posto, ci si guarda attorno con circospezione, si apre il bagagliaio e via i sacchi, due, tre, quattro. Poi velocemente si va via.

Nel caso specifico, il cittadino giunge a bordo di un’auto e appena apre lo sportello lancia immediatamente al suolo il primo sacco d’immodizia. Poi apre il bagagliaio e ne fa fuori altri 3 in due diversi lanci. Infine, affrettando il passo, ritorna al posto guida per allontanarsi, mentre due cani randagi vanno a ispezionare i plichi appena arrivati, cercando qualcosa da mangiare. Ma l’occhio della telecamera immortala e per l’incivile di turno non c’è scampo: verbale e gogna mediatica. Insomma, il “grande fratello” colpisce ancora, forse l’ultima frontiera per riportare entro limiti di decenza il ciclo dei rifiuti e correggere quei cittadini che non riescono proprio a mettere fine a questo malcostume Sotto l’aspetto normativo la violazione comporta una sanzione amministrativa per i privati cittadini, mentre per le imprese è una violazione penale.

Hashtags #abbandono rifiuti #incivile #nino naso #rifiuti #sindaco #telecamere #Ultime notizie