In tre (due nordafricani) si picchiavano in via Vittorio Emanuele. Una persona è fuggita

I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato in flagranza di reato per rissa e resistenza a pubblico ufficiale due nordafricani. Si tratta di Fares Hamouda, 41 anni, originario dell’Algeria, e Alì Sahi, 36enne, originario del Marocco. Ieri notte, una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio, transitando per via Vittorio Emanuele ha notato tre individui picchiarsi a seguito di una lite scaturita per futili motivi. I militari immediatamente intervenuti hanno bloccato i due, che hanno opposto un’energica resistenza, mentre il terzo individuo, che si è accorto del loro arrivo, è riuscito a fuggire. I due fermati sono stati trasportati e medicati all’Ospedale di Paternò dove se la sono cavata con una prognosi di 5 giorni. Le indagini sono ancora in corso per identificare il fuggitivo. Gli arrestati, dopo il giudizio per direttissima, sono stati rinchiusi nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #arresto #in evidenza #Paternò #rissa