La Polizia Provinciale ha raggiunto l’officina illegale, denunciando tre soggetti

Gli uomini della sezione giudiziaria della Polizia Provinciale di Catania, sono intervenuti nella giornata di ieri in un casolare al confine tra Paternò e Belpasso, nella piana di Catania, in contrada Portiera Stella dove hanno rivenuto tre automobili smontate ed una ancora intatta, tutte risultate rubate tra il 18 ed il 20 marzo nel comprensorio etneo.  Gli uomini della Polizia Provinciale, conclusi gli accertamenti, hanno emesso una denuncia a piede libero nei confronti di due fratelli già noti alle forze dell’ordine per precedenti, di Pedara, dell’età di 34 e 31 anni e nei confronti di un incensurato di 52 anni residente a Paternò.

I 3 uomini dovranno adesso rispondere dei reati di ricettazione in concorso e gestione illecita di rifiuti.  Le auto ritrovate sono una Peugeot 107, una Fiat 500L, una Renault Captur ed una Fiat Panda. Durante la perquisizione, sono stati ritrovati diversi pezzi della meccanica delle auto a bordo di un furgone, successivamente posto sotto sequestro. Il furgone è risultato essere noleggiato da un pedarese. Gli inquirenti sono anche al lavoro per chiarire la posizione del proprietario dell’abitazione all’interno della quale sorgeva l’officina illegale, per accertare eventuali responsabilità.

Hashtags #auto rubate #in evidenza #Paternò #polizia provinciale