In manette un 29enne che aveva messo in piedi un vasto smercio di sostanze stupefacenti

Un paternese di 29 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Paternò per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Carmelo Asero, finito in manette in flagranza di reato, che – in viale dei Platani – aveva impiantato un vero e proprio supermarket della droga, che nascondeva in un’aiuola pronta ad essere ceduta ai suoi “clienti”.

 

Grazie all’attività investigativa dei militari del Nucleo Operativo è stata chiusa una delle piazze più redditizie della criminalità paternese, condotta dal pusher nel centralissimo viale della Zona Ardizzone, con il sequestro di  circa 500 grammi di marijuana, suddivisa in 225 dosi, 30 grammi di hashish, suddivisa in 17 dosi, e 3 grammi di cocaina, suddivisa in 14 dosi.
Asero, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza. I Carabinieri hanno pure segnato alla Prefettura due giovani assuntori per l’uso personale di sostanze stupefacenti.

Hashtags #arresto #carabinieri #cocaina #droga #hashish #marijuana #pusher #spacciatore