Pena detentiva della Procura Generale della Repubblica

I Carabinieri della Stazione di Paternò hanno eseguito un ordine di espiazione pena detentiva domiciliare emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania, nei confronti del 35enne Rosario Peci, già sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno, poiché ritenuto colpevole del reato di  detenzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’uomo è stato condannato alla pena di anni 2 di reclusione e al pagamento di una multa di euro 6.000,00. L’arrestato è stato tradotto presso propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, come disposto da A.G.

Hashtags #arresto #condanna #esecuzione pena #in evidenza #Paternò #Rosario Peci #spacciatore #tribunale