La seduta consiliare dovrà trattare, fra l’altro, un atto di indirizzo sul prepensionamento dei dipendenti comunali

Torna a riunirsi questa sera, con inizio alle 20, a Paternò, il Consiglio comunale. Diversi i punti da discutere, fra cui l’atto di indirizzo su problematiche relative al personale dipendente avente i requisiti di prepensionamento.
Di seguito l’atto siglato da diversi consiglieri, primo firmatario Alfio Virgolini.

 

Al Presidente del Consiglio comunale
del Comune di Paterno”
Ер.с. AI Signor Sindaco del Comune di Paternò
Oggetto: Atto di indirizzo
I sottoscritti consiglieri comunali,

Premesso che

-il Comune di Paternò, in sede di ricognizione del personale, con delibera di Giunta del 24 dicembre 2015, n. 404, in applicazione dell’art. 33 del D.Lgs n. 165/2001, ha determinato l’eccedenza di personale per ragioni funzionali;
-sono stati conseguentemente individuati il numero di dipendenti aventi diritto al prepensionamento di cui all’art. 2 comma 11, lett. a) del D.L. n. 95/2012;
-la predetta delibera di Giunta n. 404/2015 ha negato il prepensionamento agli appartenenti ai settori Polizia Municipale, Bilancio e manutenzioni, poiché settori carenti di organico;

Ritenuto che

-la normativa di riferimento, di cui all’art. 2 comma 11 letta) del D.L. n. 95/2012 riconosce espressamente il diritto a prepensionamento, al personale che sia in possesso dei requisiti anagrafici e contributivi, secondo i criteri stabiliti dall’articolo stesso;
-l’art. 3, comma 2, del CCNI del 31 marzo 1999, richiamando quanto previsto dall’art. 52 del D.L.vo 165/2001, prevede che “tutte le mansioni ascrivibiliaciascuna categoria, in quanto professionalmente equivalenti, sono esigibili”.
-Le pubbliche amministrazioni, pertanto, in ipotesi di carenza di personale. in unsettore, possono procedere a mobilità interne ed eventualmente al cambio di profilo del personale dipendente, come più volte avvenuto all’interno del Comune di Paterno’;

Considerato che

Appare discriminatoria, per i motivi appena esposti, l’esclusione, effettuata con delibera di Giunta del 24 dicembre 2015, n. 404, del personale appartenente ai settori Polizia Municipale, Bilancio e Manutenzioni, dall’elenco degli aventi diritto a prepensionamento.

Tanto premesso, ritenuto e considerato, gli scriventi consiglieri

Chiedono

1. Al Consiglio comunale, quale atto di indirizzo, e all’Amministrazione comunale di esprimere la volontà di estendere il diritto a prepensionamento ai sensi dell’art. 2 comma 11, lett. a) del D.L. n. 95/2012, a tutto il personale in possesso dei requisiti anagrafici e contributivi, compreso il personale dei settori oggi esclusi con delibera di Giuntan. 40412015;

2. Di dare mandato al Capo dell’U.O. Personale di procedere all’adozione di tutti gli atti necessari e conseguenti.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Consiglio Comunale #in evidenza #Paternò