Arriva l’aggravamento della misura cautelare dopo aggressione e tentata estorsione a un sacerdote paternese

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, in esecuzione di un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania, hanno arrestato il 31enne Marco Paternò. L’uomo, a dicembre, aveva aggredito un sacerdote per farsi consegnare una somma di denaro, intento non riuscito per il tempestivo intervento dei militari che lo hanno bloccato. I consequenziali accertamenti svolti dalla Compagnia di piazza della Regione, poi illustrati alla Procura della Repubblica etnea, hanno determinato l’aggravamento della misura con la detenzione in carcere, a seguito della quale il 31enne è stato accompagnato e rinchiuso nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Hashtags #arresto #estorsione #marco palermo #Paternò #Ultime notizie