Il figlio del titolare mette in fuga i rapinatori. I due erano con un’arma e il volto coperto da passamontagna

Tentata rapina intorno alle 20:30 di ieri sera ai danni della tabaccheria di viale dei Platani di Paternò. Secondo le prime ricostruzioni, due persone sarebbero entrate all’interno del negozio in prossimità della chiusura dell’esercizio commerciale, con il volto travisato e in mano delle armi, intimando chi era alla cassa affinché consegnasse l’incasso. Non è noto, al momento, se le armi fossero giocattolo. Al di fuori della tabaccheria era presente il figlio del titolare che dopo essersi accorto di quanto stava accadendo all’interno, ha sorpreso i malintenzionati alle spalle e, nel tentativo di far fallire la rapina, si sarebbe scontrato fisicamente. Vedendo svanire la possibilità di portare a compimento il colpo, i due sono fuggiti a piedi per le vie cittadine. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del nucleo radiomobile e operativo della compagnia di Paternò. Al vaglio degli inquirenti le telecamere di videosorveglianza presenti in zona.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #carabinieri #in evidenza #Paternò #tabaccheria #tentata rapina #via dei platani