Blitz dei carabinieri ieri sera a Santa Barbara. Addosso i 3 avevano otto dosi di marijuana

Tre persone, (due maggiorenni e un minorenne) sono stati arrestate a Paternò dai Carabinieri della locale Stazione per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. Si tratta di Francesco Mobilia (36 anni), di un 18enne e di un 17enne, tutti paternesi. Le manette sono scattare ieri sera durante un servizio antidroga nel centro cittadino. I militari hanno notato i 3 in Piazza Santa Barbara cedere una bustina ad un occasionale “cliente”, ricevendone in cambio un corrispettivo in denaro. I tre spacciatori sono stati bloccati e perquisiti.
Addosso avevano 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 10 grammi, la somma contante di 190 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio, ed il materiale utilizzato per confezionare l’erba. Bloccato anche l’acquirente, un giovane di Paternò, segnalato alla Prefettura come assuntore. A Mobilia e al 18enne sono stati concessi gli arresti domiciliari, mentre il 17enne è stato accompagnato nel centro di Prima Accoglienza Minorile di Catania.

Hashtags #arrestati #arresto #droga #erba #in evidenza #marijuana #Paternò #pusher #spacciatori #stupefacente