Scontro Panda Freemont: tre feriti, tutti componenti di una famiglia di Santa Maria di Licodia. La donna, che lavorava a leroy Merlin, lascia marito e due figli

Un gravissimo incidente si è verificato intorno alle 15:10 di oggi sulla strada statale 284 (l’Occidentale etnea che collega Paternò a Randazzo) alle porte di Paternò, nei pressi dello svincolo che immette in città, dove ha perso la vita sul colpo Rosaria Tomasello, 44 anni di Biancavilla, mamma di due figli. La donna, conosciuta a Biancavilla come Sara, era impiegata presso Leroy Merlin di Etnapolis e stava ritornando a casa dopo un turno di lavoro.
La Fiat Panda condotta da Sara Tomasello, che viaggiava in direzione di Biancavilla, si è scontrata frontalmente con una Fiat Freemont che procedeva nel senso opposto. Alla base dell’impatto mortale ci sarebbe uno sconfinamento di corsia, anche se, al momento, non è ancora chiaro quale dei due veicoli abbia oltrepassato la mezzeria di carreggiata provocando l’incidente.

Sulla Freemont viaggiavano tre persone – padre, madre e figlia di Santa Maria di Licodia – che sono rimaste ferite. L’uomo (un 50enne), che si trovava alla guida del veicolo, è stato trasportato dall’elisoccorso al “Cannizzaro”, dopo essere stato estratto dai Vigili del Fuoco dalle lamiere dell’auto accartocciate a causa dell’impatto. Le sue condizioni sono gravi, anche se non sarebbe in pericolo di vita. La moglie, di 42 anni, è stata condotta all’ospedale di Biancavilla mentre la figlia (di 19) è stata condotta al pronto soccorso del “Santissimo Salvatore” di Paternò. Seppur ferite, le due donne non sono gravi. A causa della violenza dell’impatto, la Freemont ha terminato la sua corsa contro il guard rail, mentre la parte anteriore della Panda è andata completamente distrutta. Sul posto sono intervenute due ambulanze del 118, i Vigili del Fuoco di Paternò, l’Elisoccorso e i Carabinieri della Compagnia di Paternò. Questi ultimi hanno condotto gli accertamenti per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente.
La statale 284 è rimasta chiusa sino alle 19:40 per permettere l’esecuzione dei rilievi, la rimozione delle vetture e la messa in sicurezza del manto stradale sporco di detriti e di olio.

Hashtags #118 #Biancavilla #carabinieri #decesso #elisoccorso #in evidenza #incidente #Paternò #ss 284 #Vigili del Fuoco