«Serve un’azione definitiva perché chi percorre quella strada rischia costantemente»

Intervento del consigliere paternese di “Diventerà bellissima”, Anthony Distefano, sulla situazione della disastrata via Sella, diventata, in pratica, una trazzera di campagna.
Di seguito la nota.

Sono stato in via Sella assieme ai rappresentanti di Muoviti Paternò, Agire, Libera Paternò, Gioventù nazionale, Forza Italia giovani, Attiva, #diventerà bellissima giovani: lì, abbiamo incontrato residenti e cittadini che, per motivi di lavoro, percorrono ogni giorno quella strada. Via Sella costeggia il Cimitero nuovo ed è un’arteria viaria trafficatissima (vista la chiusura forzata della cosiddetta Bretella Asi) perché mette in diretto collegamento con l’area sud della città.

Ebbene, via Sella resta una strada pericolosissima. È un autentico percorso di guerra. Non bastano più interventi che fanno da palliativi: sistemare tanto per sistemare è inutile e inaccettabile. Serve un’azione definitiva perché chi percorre quella strada rischia costantemente. Per la cronaca, su via Sella sono ancora in vigore due ordinanze sindacali: una legata al limite di velocità e l’altra relativa all’inagibilità di un abbondante tratto di strada. Per quanto ancora il Comune intenderà far finta di nulla? Residenti e automobilisti sono allo stremo. Così come la pazienza di tanti paternesi.

Hashtags #Ultime notizie