L’Irsap comunica l’imminente avvio della raccolta: costerà 16 mila euro

Circa 30 tonnellate di rifiuti solidi urbani abbandonati in discariche abusive lungo le strade della zona industriale di Piano Tavola (soprattutto via Valcorrente e Prima Strada), in territorio di Belpasso, saranno raccolti e rimossi oltre che opportunamente smaltiti nei prossimi giorni. Lo rende noto, in un comunicato stampa, l’Irsap (Istituto Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive) che ha giurisdizione sulle aree industriali siciliane. L’ufficio periferico di Catania dell’Irsap ha dato mandato alle ditte per eseguire i lavori di selezione, raccolta e trasporto e conferimento all’impianto e smaltimento dei rifiuti indifferenziati di ogni tipologia, presenti in svariati tratti di strada che causano disagi e danni alla salute e alla pubblica incolumità per evidenti questioni di decoro e igiene

Il 7 ottobre 2019, Irsap e Comune avevano siglato un verbale che prevedeva, in 60 giorni, la bonifica a carico dell’Irsap, e l’installazione di impianti di videosorveglianza a carico dell’ente territoriale (rileggi). I due mesi sono passati senza alcun seguito agli impegni, come abbiamo scritto in un nostro articolo pubblicato a dicembre (rileggi). A distanza di oltre tre mesi, l’Irsap comunica l’impegno di oltre 16 mila euro del proprio Bilancio 2019 per ripulire l’area dai rifiuti abbandonati lungo le strade della zona industriale. I lavori inizieranno nell’arco dei prossimi sette giorni.

Da parte del Comune di Belpasso, però, non vi è alcuna notizia sull’installazione delle videocamere. Certo, sarebbe un evidente controsenso bonificare e non avviare la sorveglianza mediate telecamere. Il tutto si tradurrebbe in uno spreco di denaro poiché, c’è da scommetterci, in pochi giorni tutto ritornerebbe come prima. Da un primo sopralluogo a cura dei tecnici, nelle micro-discariche di Piano Tavola si trovano rifiuti di vario genere, fra cui grossi quantitativi di plastica, elettrodomestici, cartoni e altro ancora.

I lavori di selezione, raccolta e trasporto sono stati affidati, attraverso procedura ai sensi dell’Art. 36 del D.lgs 50/2016, a una ditta autorizzata ed inserita in whyte list, che effettua la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti per conto dello stesso Comune di Belpasso. La raccolta e conferimento in discarica autorizzata dei rifiuti solidi urbani è stato affidato alla Balestrieri Appalti srl con un impegno di spesa di 13.216,79 euro. Lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani indifferenziati presenti nelle varie micro-discariche nei tratti di viabilità dell’area industriale è stato invece affidato alla Sicula Trasporti s.r.l., per un impegno di 3.555,42 euro.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #area industriale #Belpasso #Irsap #Piano Tavola #rifiuti #Ultime notizie #zona industriale