Oltre 600 le piazze italiane dove la cittadinanza potrà informarsi su come affrontare i rischi naturali

Due giornate all’insegna dell’informazione, quelle di sabato 13 e domenica 14 ottobre, promosse dal Dipartimento di Protezione Civile nazionale in collaborazione con tanti enti e molti volontari italiani, che su 600 piazze italiane porteranno diverse associazioni di volontariato ad allestire dei banchetti informativi per l’edizione 2018 della campagna di sensibilizzazione “Io non rischio”. Obiettivo dell’iniziativa, informare la cittadinanza sulle buone prassi da attuare in caso di situazioni di emergenza legate ad uno dei molteplici rischi naturali a cui l’Italia è esposta.

«I volontari della protezione civile saranno in piazza per spiegare come ridurre il rischio legato ad eventi naturali» ha spiegato il formatore nazionale della campagna “Io non rischio” Annalisa Schillaci. «Ridurre il rischio è importante, perché ciascun cittadino può fare la sua parte. I volontari della protezione civile spiegheranno alla popolazione cosa fare e qual è la loro parte nel sistema della protezione civile». In provincia, oltre a piazza Università a Catania, dei banchetti informativi saranno presente a Paternò in piazza Indipendenza – curato dalla locale Anpas – a Nicolosi in piazza Vittorio Emanuele, a Pedara in piazza Don Bosco, ad Acireale in piazza Duomo e a San Giovanni La Punta in piazza Lucia Mangano. Queste ultime piazze saranno curate dalle Misericordie.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #annalisa schillaci #in evidenza #io non rischio #protezione civile