Lettera a “Dillo a Yvii24” di un gruppo di cittadini mottesi sulla situazione sulla sp di proprietà ella Città Metropolitana di Catania

Per la nostra rubrica “Dillo a Yvii24”, scrive alla nostra redazione (con una lettera firmata) un gruppo di cittadini di Motta Sant’Anastasia (di cui ci siamo a conoscenza dell’identità personale della prima firmataria) sulla situazione rifiuti sulla provinciale 134, di proprietà della Città Metropolitana di Catania (tratto Valcorrente – Motta Sant’Anastasia) trasmettendo anche un video che pubblichiamo sopra (erroneamente nel video il tratto è indicato come strada “statale” ma si tratta di una “provinciale”). Pubblichiamo di seguito il testo.

Spett.le redazione Yvii24
Trasmettiamo la presente, insieme a un video, per segnalare alle autorità competenti l’indegna situazione sulla provinciale 134 di Catania, tratto Valcorrente (Belpasso) – Motta, che è una lunghissima discarica di rifiuti senza soluzione di continuità. È un vero e proprio incubo per i mottesi che da qualche mese devono fare i conti con la situazione immondizia. Ci auguriamo che chi di competenza provveda quanto prima ad eliminare questo indecente scenario in un tratto di strada che immette a Motta Sant’Anastasia e che, oltre ad essere un indegno bigliettino da visita per la nostra comunità, può anche nascondere pericoli per la salute pubblica, oltre che essere fonte di proliferazione di topi e animali sgraditi. Grazie per l’ospitalità. Cordiali saluti.
Lettera firmata (seguono decine di firme)

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #dillo a yvii24 #Motta Sant'Anastasia #rifiuti #sp 134 #strada provinciale 134 #Ultime notizie