È il Comune di Paternò ad annunciare la trasferta nel capoluogo all’Assessorato Regionale alle Attività produttive

L’Assessorato Regionale alle Attività produttive  ha convocato per domani a Palermo un incontro per verificare le possibilità dell’avvio di nuove attività imprenditoriali che rappresentino una possibilità di reimpiego per i lavoratori licenziati dalla Qè.
«È il segnale di un impegno concreto della regione, sostenuto con forza dal comune – si legge in una nota stampa del sindaco Mauro Mangano – comunicato in rappresentanza delle esigenze del nostro territorio, per rispondere ad una crisi occupazionale non solo con i soliti strumenti emergenziali, ma stimolando progetti innovativi e soprattutto radicati fortemente alla realtà imprenditoriale locale».
All’incontro è stata convocato il Gruppo Di Bella, che ha manifestato l’intenzione di avviare nuove iniziative, che rivalutino le professionalità già esistenti.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #assessorato attività produttive #in evidenza #licenziamenti #palermo #paternò call center #qè #vertenza