Piccola sequenza sismica fra le 9:49 e le 9:55. Scosse avvertite dalla popolazione

Tre scosse di terremoto sono state registrate questa mattina dai sismografi della Sala Operativa dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) Osservatorio etneo di Catania, fra le 9:49 e le 9:55 in località Milia, in territorio di Ragalna. Le scosse hanno avuto magnitudo 2,8, 3,3 e 2,5 e l’epicentro è stato localizzato nei pressi della Strada della Milia, l’arteria che accede al versante occidentale  del vulcano, a una distanza compresa fra 6 e 7 chilometri dal centro abitato. L’ipocentro, la profondità, è stato localizzato rispettivamente a un chilometro, a meno di un chilometro e a 2 chilometri. Non si segnalano, al momento, danni a cose o persone. Le scosse sono state avvertite dalla popolazione di Ragalna e degli altri comuni del comprensorio (Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia). Al Liceo “Verga” di Adrano è scattato il piano di evacuazione con gli alunni che hanno attivato le procedure previste in caso di eventi sismici.

Hashtags #Adrano #Biancavilla #evacuazione #in evidenza #Ragalna #Santa Maria di Licodia #sciame sismico #scosse #sequenza sismica #sisma #terremoto