Ambiente, cibo e cultura al centro del festival organizzato dall’associazione “La Locomotiva” con il patrocinio del Presidio partecipativo del Patto di Fiume Simeto

Amore per l’ambiente, il cibo, l’arte e la cultura si fondono insieme per dare vita alla settima edizione del festival “Rigenera”, organizzato dall’associazione culturale “La Locomotiva” e Music Club Ai Pini con il patrocinio del Presidio Partecipativo del Patto di Fiume Simeto, del Biodistretto Valle del Simeto e del Parco dell’Etna. Il festival ideato da Salvo Dub si terrà sabato 10 settembre presso la Fattoria Sociale Agorà di contrada Schettino a Santa Maria di Licodia.

 

Tema di quest’anno il cibo, il suo consumo critico ed il legame col territorio nell’ambito del processo di rigenerazione della Valle del Simeto. Cibo e cultura come volano di sviluppo socio-economico e simbolo di partecipazione condivisa, grazie alle ricche tradizioni del luogo. Da qui la partnership con le tante associazioni della Valle e con il Presidio Partecipativo del Patto di Fiume, che ogni giorno lavorano per la tutela e per la rigenerazione rurale, urbana e culturale di questo territorio.

“Rigenera” sarà l’occasione per dar voce e spazio alle realtà socioculturali che qui nascono e non solo: l’impegno sociale esaltato dalla forza espressiva delle arti è il filo rosso che ha guidato la scelta dei tanti ospiti che si esibiranno durante il corso della giornata. Tra questi Almamegretta, gruppo musicale tra i più premiati della scena musicale italiana, Naked Universe, Music For Eleven Instruments, Babil On Suite e la Scuola Popolare Sambazita. E ancora, grandi performances di artisti di strada con gli Ursino Buskers, audio e visual performances con i Brex & Lapsus e l’electronic disco dei Polosid. Spazio al cibo solidale a cura della Fattoria Sociale Agorà.

 

Hashtags #agriculture solidali #fattoria sociale agorà #festival #in evidenza #la locomotiva #patto di Fiume Simeto #presidio partecipativo #rigenera #Santa Maria di Licodia #schettino