L’incidente si è verificato questa notte tra strada Cavaliere Bosco e via Randone

Un palo della pubblica illuminazione abbattuto ed una fuga di gas a causa della rottura di una tubatura. È questo il bilancio di un incidente autonomo che si è verificato intorno alle 3:00 di stanotte tra strada Cavaliere Bosco e via Randone a Santa Maria di Licodia. Secondo le prime sommarie ricostruzioni dei fatti, sembrerebbe che una Volkswagen Polo di colore grigio abbia impattato autonomamente contro il palo della pubblica illuminazione e contro la tubatura del gas. Il conducente, dopo l’incidente, ha poi fatto perdere le proprie tracce lasciando sull’asfalto anche una lunga scia di olio. Ad allarmare i residenti della zona, sia il rumore generato nell’impatto sia il forte odore di gas che fuoriusciva dalle tubature. Sul posto, ad intervenire dopo una telefonata al numero unico delle emergenze 112, gli uomini dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Paternò che hanno provveduto ad arrestare la fuga di gas.

Questa mattina, per la messa in sicurezza del palo, è intervenuta una ditta specializzata in soccorso stradale. Nel frattempo, gli uomini della locale Polizia Municipale si sono subito attivati per rintracciare l’auto pirata che sarebbe stata identificata poco distante dal luogo del sinistro. Infatti, un veicolo rispondente alle caratteristiche descritte da qualche testimone e con una vistosa ammaccatura nella parte anteriore riconducibile all’impatto, è stata ritrovata in sosta su via Aldo Moro.  Grazie alle immagini che la Municipale ha estrapolato dalle telecamere di videosorveglianza presenti in zona è stato possibile fare chiarezza sull’impatto. L’auto identificata è risultata priva di copertura assicurativa ed è stata sottoposta a sequestro.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #incidente #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie