L’aggressione è avvenuta in via Vittorio Emanuele, nel tratto di strada appena interessato dalla realizzazione dei nuovi marciapiedi

Un agente della Polizia Municipale di Santa Maria di Licodia, è stato aggredito da un 53 enne licodiese nel tardo pomeriggio di ieri in via Vittorio Emanuele,  nel tratto di strada appena interessato dalla realizzazione dei nuovi marciapiedi che ne hanno di fatto  ristretto la carreggiata. Secondo quanto emerso, l’uomo della Municipale licodiese avrebbe fatto notare al proprietario di un’autovettura che il veicolo si trovava in sosta vietata. Infrazione segnalata, tra l’altro, anche da un cartello che ne indica in quel tratto il divieto di sosta e fermata.

Una situazione,  che avrebbe fatto scattare nell’uomo licodiese l’ira, al punto tale da aggredire fisicamente il vigile urbano. L’agente della polizia municipale, recatosi subito in ospedale, ha riportato diversi traumi,  con prognosi di 4 giorni. Dopo una querela di parte presentata dalla vittima dell’aggressione, sono stati i Carabinieri della locale stazione ad identificare l’aggressore. Adesso il licodiese, dovrà rispondere davanti al giudice dei reati di lesioni, minacce e aggressioni a pubblico ufficiale.

Hashtags #aggressione #carabinieri #denuncia #polizia municipale #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie #via Vittorio Emanuele