Ad organizzarlo, i volontari del centro d’accoglienza di via Verdi

Continuano le attività di beneficienza da parte dei volontari del centro d’accoglienza di via Verdi di Santa Maria di Licodia. Proprio in questi giorni, dopo il successo degli scorsi anni, viene riproposta l’esperienza del “Mercatino della solidarietà”. Quanti lo vorranno, potranno aderire all’iniziativa recandosi presso la struttura dell’ex opera pia Francesca Salamone donando degli oggetti come piatti, di bicchieri, ferri da stiro, televisori e tanto altro ancora per la casa, che poi verranno “rivenduti” in cambio di una simbolica donazione. Gli oggetti, potranno essere donati negli orari di apertura pomeridiani e potranno essere presi il giovedì mattina. L’intero ricavato del mercatino, sarà interamente destinato per l’acquisto di generi alimentari da ridistribuire gratuitamente ai bisognosi licodiesi. A riprendere il via anche l’iniziativa del “pasto caldo”, ovvero la possibilità per le persone più bisognose del paese, di poter usufruire di un pasto pronto. Un’iniziativa, questa, che è possibile grazie alle tante donazioni di cibo ed anche economiche che giungono al centro. A  differenza del passato, vista l’emergenza sanitaria da Covid-19, il pasto potrà essere ritirato in via Verdi nelle giornate di martedì e giovedì ma dovrà essere consumato a casa.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #centro d'ascolto #in evidenza #mercatino della solidarietà #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie #via verdi