Per lui si sono schiuse le porte di piazza Lanza

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria di Licodia, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania, hanno arrestato un 32enne licodiese per truffa ed evasione. Si tratta di Lorenzo Spina, resosi responsabile nel 2011 del reato di evasione dalla sua abitazione licodiese mentre era agli arresti domiciliari mentre, nel 2018, aveva perpetrato una truffa a Catania. Per Spina si sono schiuse le porte del carcere catanese di piazza Lanza.

Hashtags #arresto #lorenzo spina #Ultime notizie