Andata in fumo una Lancia Musa in sosta davanti all’abitazione del proprietario. Ancora da accertare le cause dell’incendio

Secondo incendio nel giro di una settimana a Santa Maria di Licodia, ai danni di autoveicoli posteggiati in sosta. Ad andare in fumo questa notte, intorno all’ 1:30 nella centralissima via Vittorio Emanuele all’altezza del civico 111, è stata una Lancia Musa di colore blu, che si trovava in sosta davanti all’abitazione del proprietario. Le fiamme hanno avvolto l’auto per cause ancora da accertare e a poco è valso l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Paternò che hanno comunque sedato l’incendio evitando che le fiamme si propagassero ad altre strutture. Il calore sprigionato ha creato anche lievi danni alla vetrata di un parrucchiere adiacente al luogo dell’incendio.
Certamente, pur non avendo ad oggi alcun elemento che possa ricondurre l’incendio ad una matrice dolosa, ci si chiede se due eventi incendiari così ravvicinati nel tempo possano far pensare alla presenza di un piromane seriale nel paese etneo. A chiarire ogni eventuale dubbio saranno le forze dell’ordine che indagano sugli eventi  e le relazioni d’intervento dei Vigili del Fuoco.
(Ha collaborato Luca Crispi)

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #auto #in evidenza #incendio