L’area è stata ripulita da erbacce ed immondizia

Sinergia tra comune  di Santa Maria di Licodia e Ferrovia Circumetnea per ridare decoro al tratto dell’ex linea ferrata dismessa da anni e divenuta una vera e propria discarica a cielo aperto. È delle scorse settimane l’accordo siglato tra l’ente pubblico licodiese e l’ente a gestione governativa catanese che si occupa del trasporto pubblico ai piedi dell’Etna, mirato alla bonifica da immondizia ed erbacce dell’ex tratta ferroviaria ricadente sul territorio comunale. Un accordo tra i due enti pubblici, nato dopo una richiesta di pulizia del tracciato ferroviario avanzata dall’amministrazione licodiese all’Fce, che ha portato alla suddivisione dei compiti per il recupero ambientale dell’area. Nello specifico dell’azione congiunta portata avanti negli scorsi giorni, l‘Fce si è occupata dello sfalcio e del diserbo delle aree interessate dallo stato di degrado, mentre il comune ha provveduto al  conferimento in discarica ed allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani abbandonati selvaggiamente in quell’area.

Un percorso, quello dell’ex linea ferrata, che è divenuto da tempo luogo di abbandono e di degrado. Immondizia, erbacce, auto in sosta come se fosse un parcheggio riservato, sono solo alcuni degli scenari a cui è possibile assistere quotidianamente. «La speranza» ha detto ad Yvii24 il responsabile dell’area tecnica comunale Nino Mazzaglia, «è quella che dopo il nostro intervento di bonifica, la popolazione possa mostrare sensibilità alle questioni ambientali. E’ importante che nessuno getti più rifiuti lungo l’ex tratto ferrato così da garantirne il decoro». La pulizia della zona, fortemente voluta dall’assessore al verde pubblico ed urbanistica Ottavio Salamone, ha almeno per un po’ mitigato lo stato di abbandono di questa area che attraversa l’intero paese, con la speranza che già da domani non siano presenti i soliti sporcaccioni di turno pronti ad abbandonare selvaggiamente i propri rifiuti.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #ex linea fce #fce #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie