Dopo la nota de “La Scelta” la replica del presidente: “Nel rispetto degli impegni dei Carabinieri e dell’agenda dei lavori consiliari, riunione entro il 31 luglio”

È giunta nel tardo pomeriggio di ieri, la nota del presidente del consiglio comunale di Santa Maria di Licodia,nota gurgone_licodia_05-07-16 Gabriele Gurgone, attraverso la quale ha voluto dare risposta alla richiesta del gruppo d’opposizione “La Scelta” protocollata lo scorso 25 giugno, avente per oggetto la convocazione del civico consesso “straordinario ed urgente” per affrontare le tematiche sulla sicurezza del territorio.
Attraverso la pagina Facebook ufficiale, il gruppo consiliare d’opposizione contesta al “capo” del consiglio che “ancora oggi nessuna convocazione è arrivata” motivando la richiesta di convocazione come necessità di “informare i cittadini sugli sviluppi del piano proposto dal Prefetto e dalle forze dell’ordine”.

 

Il presidente del consiglio comunale licodiese, attraverso la nota, ha dunque voluto “tranquillizzare” il gruppo “La Scelta” comunicando che così come deliberato nella seduta del 22 marzo scorso provvederà alla convocazione del dibattito consiliare entro il mese di luglio. Attraverso la nota, si apprende inoltre che sono già stati “avviati i contatti con il Comandante della locale stazione dei Carabinieri, Maresciallo Giancarlo Greco, al fine di concordare una data utile che veda la presenza in Consiglio del Capitano Provenzano”.
Il presidente del consiglio, inoltre, ha voluto sottolineare la profonda collaborazione che oggi esiste tra istituzioni civili e militari attraverso la quale si è riusciti ad ottenere una maggiore presenza delle forze dell’ordine sul territorio licodiese.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #Consiglio Comunale #Gabriele Gurgone #in evidenza #la scelta #Santa Maria di Licodia #sicurezza