Saranno presenti il Capitano dei Carabinieri Lorenzo Provenzano e il Maresciallo della locale stazione dei carabinieri Giancarlo Greco

Come già anticipato nelle scorse ore, è arrivata l’ufficialità della convocazione del consiglio comunale di Santa Maria di Licodia, da parte del presidente del consiglio Gabriele Gurgone. Il civico consesso si riunirà il prossimo 22 marzo alle ore 11.00 per discutere l’unico punto all’o.d.g. sulle “problematiche urgenti inerenti la pubblica sicurezza nel territorio comunale”, così come richiesto dal gruppo consiliare “La Scelta”, lo scorso 11 marzo.

“Dopo un’attenta analisi e riflessione – dice il presidente del consiglio comunale Gabriele Gurgone –  ho deciso di convocare un consiglio straordinario urgente. Negli ultimi tempi si sono verificati vari episodi di criminalità che sicuramente hanno scosso le coscienze dei cittadini. Ribadisco la mia stima e il mio ringraziamento per il lavoro quotidiano che viene svolto sul territorio dal comandate della nostra stazione dei Carabinieri, Maresciallo Giancarlo Greco, ed alla Compagnia diretta dal Capitano Lorenzo Provenzano, che saranno in consiglio comunale. Spero che la cittadinanza partecipi in gran numero, anche perchè si tratta di un consiglio aperto.

Il gruppo “La Scelta”, pur accettando di buon grado l’accoglimento della proposta di convocazione straordinaria della civica assise, fa emergere ancora una volta la carenza di rappresentatività dell’attuale amministrazione ad un momento importante come quello del consiglio comunale di Adrano, che ha visto la presenza del Presidente della commissione antimafia Nello Musumeci.

“Abbiamo accolto con estremo piacere – dichiara il capogruppo “La Scelta” Francesco Furnari – che la presidenza del consiglio, meglio tardi che mai ha accolto la nostra richiesta. Come gruppo consiliare riflettevamo sul fatto che a causa dei continui episodi delinquenziali del nostro territorio, poca iniziativa c’era da parte della politica. Soprattutto dopo l’episodio del 7 marzo scorso quando al comune di Adrano il presidente del consiglio convocava un consiglio comunale straordinario, con la presenza del presidente antimafia regionale, si è registrata una clamorosa assenza del nostro comune. Il sindaco era stato invitato ma non ha partecipato, ne tantomeno si è sentito di delegare nessun altro della giunta. La politica, in questo caso, è preposta alla sicurezza e non può lavarsene le mani delegando ad altri.”

L’intera seduta consiliare sarà ripresa dalle telecamere di Yvii Tv e trasmessa in differita sul canale 660 del Digitale terrestre.