Alcune indiscrezioni preannunciano un possibile calo del 10% della bolletta sui rifiuti solidi urbani

Si riunirà domani 29 Aprile alle ore 11.00 in seduta pubblica straordinaria ed urgente, il Consiglio comunale di Santa Maria di Licodia. Nella tarda mattinata di oggi è giunta ai consiglieri tramite PEC, la convocazione da parte del presidente del consiglio comunale Gabriele Gurgone che fissa come unico punto all’ordine del giorno l’approvazione delle tariffe TARI 2016.

 

La tassa sui rifiuti (Tari) è una tassa che attraverso la legge di stabilità del 2014 è andata a sostituire la vecchia Tares. A dover pagare questa tassa saranno tutti coloro che detengono, a qualsiasi titolo, locali o zone scoperte che producano rifiuti solidi urbani. Pertanto gli inquilini, siano essi affittuari o proprietari dell’immobile, saranno tenuti a versare alle casse comunali questa tassa.
Bisognerà dunque attendere la seduta di domani, per scoprire se i cittadini licodiesi saranno sottoposti ad eventuali sgravi sulla tariffa dei rifiuti. Secondo alcune indiscrezioni, la proposta che dovrebbe essere avanzata in aula, è quella di prevedere un calo del 10% sulla bolletta 2016.

Hashtags #Consiglio Comunale #in evidenza #Santa Maria di Licodia #tari