In chiesa madre le esequie della 45enne morta a causa di una grave ustione avvenuta nel ristorante dove lavorava

Si terranno venerdì 5 luglio (e non giovedì 4, come inzialmente previsto), alle ore 17, nella chiesa madre del del Santissimo Crocifisso di Santa Maria di Licodia, i funerali di Carmela Mazzaglia, la 45enne morta nel pomeriggio di lunedì scorso primo luglio presso l’Unità Operativa Complessa di Grandi Ustioni dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Carmela Mazzaglia, sposata e madre di 4 figli, era stata ricoverata la sera del 19 giugno scorso, con ustioni di secondo e terzo grado sul 70% del corpo e compromissione delle vie respiratorie, provocate da un incidente sul lavoro: la donna sarebbe stata investita da una fiamma di ritorno di un braciere mentre cercava di alimentare il fuoco con l’alcol etilico, in un locale di Belpasso. Sull’incidente indagano i Carabinieri della Stazione di Belpasso. Tutta la comunità licodiese si è stretta attorno alla famiglia di Carmela Mazzaglia, il cui decesso ha provocato grande commozione in città.

Hashtags #alcol #Belpasso #carmela mazzaglia #donna #funerali #incidente #lavoro #ristorante #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie #ustionata #ustione