La cerimonia di intitolazione dopo la celebrazione eucaristica

Si terrà domani dopo la celebrazione eucaristica delle 19:30, la cerimonia di intitolazione del sagrato prospiciente la Chiesa della Consolazione di Santa Maria di Licodia, al compianto sacerdote e musicologo licodiese Don Salvo Palella. Era stata la giunta Mastroianni, nel mese di ottobre scorso, ad aver deliberato positivamente per l’intitolazione dello slargo al sacerdote scomparso l’1 novembre 2009 a causa di una malattia. Il tutto, nell’ambito di una ridefinizione della toponomastica licodiese che vedeva assegnare nomi di personaggi illustri del paese a delle nuove arterie cittadine.  La chiesa della Consolazione, che da domani avrà il suo sagrato intitolato al sacerdote, è oggi fruibile grazie all’impegno di don Palella che la restituì ai cittadini nel 2002 dopo circa 50 anni di abbandono. L’amministrazione, attraverso questa intitolazione, ha voluto ricordare anche l’impegno pastorale del sacerdote mirato ad una vera inclusione sociale nei confronti degli immigrati nonché l’attenzione che lo stesso ha rivolto nei confronti di persone che mostravano forte devianza negli anni in cui Licodia è stata teatro di sanguinosi episodi.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #chiesa consolazione #intitolazione #sagrato #salvo palella #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie