Nota sindacale dell’Usb: «Solo il caso ha scongiurato una nuova tragedia»

Un incendio divampato nel primo pomeriggio di ieri, in via Generale Pietro Napoli a Santa Maria di Licodia, cha poteva finire in tragedia. Lo sostengono i Vigili del fuoco dell’Unione sindacale di base (Usb), in relazione all’intervento in un’abitazione interamente avvolta dal fuoco. Iniziate da una cucina, le fiamme ben presto hanno interessato il resto dell’appartamento. Sul posto i Vigili del fuoco di Adrano e Paternò che hanno dovuto lavorare in un contesto difficile, reso ancor più difficoltoso dal caldo.

«I colleghi dell’autobotte si sono sentiti male per il calore e l’eccessiva fatica – scrive l’Usb in una nota –. Sono ancora sotto osservazione all’ospedale di Paternò. Oggi  vi sono state grosse difficoltà e un eccessivo carico di lavoro, con diversi guasti alle vetture. Circa 50 le richieste al centralino, molte rimaste inevase per le carenze note! E  solo il caso ha scongiurato una nuova tragedia».

Hashtags #in evidenza #pompieri #unione sindacale di base #usb #Vigili del Fuoco