Nel piazzale immondizia di ogni genere

Rifiuti di ogni genere accatastati nel piazzale di un ex rifornimento a Santa Maria di Licodia, sulla Sp 4/II, fanno da cartolina a quanti accedono al paese provenendo da Catania o Belpasso. L’inciviltà dilagante degli sporcaccioni di turno non accenna a placarsi ai piedi del vulcano Etna divenuto patrimonio Unesco nel 2013 e, in particolar modo a Licodia. Ad essere abbandonati nella piazzola, tanti sacchi di rifiuti contenenti bottiglie di plastica, rifiuti indifferenziati e, all’interno di quelle che un tempo erano delle aiuole, anche diverse bottiglie di birra in vetro nonché mobiletti in legno da dover smaltire.

L’ex rifornimento rappresenta certo uno dei punti critici del paese dal punto di vista della formazione delle microdiscariche visto che quella zona era stata già ripulita qualche mese fa attraverso un’azione straordinaria da parte della ditta che sul comune si occupa della raccolta rifiuti. È indubbio che a Licodia, ancora ad oggi, manca un sistema repressivo che possa agire in maniera concreta e severa contro chi continua a sporcare il territorio piuttosto che differenziare.

Hashtags #immondizia #microdiscariche #rifiuti #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie