Il recupero della villa comunale sembrerebbe essere sempre più una realtà

Arriva nella giornata di oggi il commento da parte dell’Assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone, sul finanziamento di 640 mila euro destinato al recupero della villa comunale Belvedere di Santa Maria di Licodia che ormai da anni versa in uno stato di incuria e abbandono. “Dopo aver preso in carico le segnalazioni che ci sono arrivate dalle amministrazioni, da associazioni dai cittadini” dice l’assessore regionale, “il governo Musumeci stanzia i fondi necessari al recupero di due spazi pubblici di grande importanza per le cittadine di San Gregorio di Catania e Santa Maria di Licodia. Abbiamo deliberato un investimento da più di 600mila euro per la ristrutturazione di villa Belvedere licodiese, da tempo in attesa del rilancio quanto mai necessario vista la centralità per il paese etneo”. Adesso bisognerà attendere l’arrivo della somma affinché la villa comunale possa risplendere come un tempo. Il progetto presentato dal comune, prevede il rifacimento dei vialetti, la ripavimentazione dell’intera villa, la sistemazione di un muro di contenimento della parte sud della villa, la demolizione dei vecchi bagni ed il recupero verde con relativa piantumazione di nuova vegetazione. Al momento, non è nota la tempistica per l’avvio dei lavori.

Print Friendly, PDF & Email
Hashtags #belvedere #marco falcone #Santa Maria di Licodia #Ultime notizie